Sabato 27 e domenica 28 marzo 2010 il Bocciodromo comunale di Crema ospiterà la 10° edizione dei Giochi Regionali Special Olympics Italia della Lombardia di Bocce e la prima tappa della 1° edizione dei Giochi Regionali Sperimentali di Bocce Unificate FIB- Special Olympics Italia della Lombardia.
 



Che cos’è Special Olympics?

Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per più di tre milioni di ragazzi ed adulti con disabilità intellettiva. Nel mondo sono 180 i paesi che adottano il programma Special Olympics. Special Olympics utilizza lo sport e l’attività motoria come mezzo per la piena inclusione sociale delle persone con disabilità intellettivo-relazionale.
Che cosa sono i Giochi Regionali Special Olympics Italia della Lombardia?

Sono a livello regionale il più importante evento sportivo per atleti con disabilità intellettiva. Si svolgono con cadenza annuale. Si svolgono gare per tutte le discipline sportive invernali ed estive riconosciute da Special Olympics Italia (1 per gli invernali e 9 per gli estivi), perlopiù nello stesso periodo di tempo anche se in luoghi diversi.
L'ingresso ai Giochi ed a tutte le manifestazioni è assolutamente gratuito.

Che cosa sono i Giochi Regionali Sperimentali di Bocce Unificate FIB- Special Olympics Italia della Lombardia?

Si tratta della prima manifestazione sportiva di sport unificato (gare fatte insieme da coppie di atleti speciali con disabilità intellettiva e atleti partner non disabili che si confrontano in gironi per pari abilità) promossa ed organizzata da una Federazione Sportiva nazionale, la FIB, in collaborazione e con il supporto di Special Olympics Italia.
E’ un grande passo avanti sul terreno dell’inclusione sociale attraverso lo sport, un momento importante di collaborazione e condivisione tra realtà sportive diverse ma fortemente accomunate da obiettivi e contenuti di grande rilievo sociale.
Sono previste altre tappe dopo quella di Crema: 11 aprile a Vigevano, 16 maggio a Legnano, 13 giugno a Brescia, 26 settembre a Soresina. In fine la giornata finale a Lodi prevista per il 17 ottobre 2010.


Il Comitato Organizzatore


Il Comitato organizzatore dei Giochi di Crema è costituito da: Team Regionale Special Olympics Italia della Lombardia, ASD “No Limits” ONLUS Sezione di Crema, Federazione Italiana Bocce (Comitato Regionale della Lombardia e Comitato Provinciale di Cremona e Crema) , Comune di Crema, Comune di Madignano, Comune di Bagnolo Cremasco, Croce Rossa Italiana Sezione di Crema e Provincia di Cremona.

Partecipanti


Agli eventi sportivi è prevista la partecipazione complessiva di circa 120 atleti (15 cremaschi) provenienti da tutta la Lombardia; ed altrettante persone tra tecnici, dirigenti, familiari ed accompagnatori.
Ai Giochi parteciperà anche una delegazione ufficiale di Special Olympics San Marino, composta da 11 atleti che saranno ospiti dell’Amministrazione comunale di Madignano, la quale offrirà loro vitto e alloggio.
Sarà presente anche una delegazione di Livigno, anch’essa composta da 11 atleti che saranno ospitati dall’Amministrazione di Bagnolo Cremasco.

Volontari


Alla manifestazione parteciperanno circa 60 volontari provenienti da alcune scuole superiori cremasche: Istituto tecnico Luca Pacioli, Liceo Artistico Bruno Munari e Istituto Professionale Piero Sraffa.
 
La Cerimonia di Apertura

Si tratta di un aspetto fondamentale dell’evento. La Cerimonia di Apertura Ufficiale dei Giochi si terrà sabato 27 marzo 2010 alle 18.30, a conclusione della prima giornata di gare. Si articolerà in due momenti fondamentali: la sfilata delle delegazioni e il Torch Run (passaggio della Fiaccola Olimpica).

La sfilata delle delegazioni attraverserà la città partendo da piazza Papa Giovanni XIII alle 18:30, percorrerà tutta via XX Settembre per raggiungere piazza del Duomo.
Il Torch Run, il passaggio (staffetta) della fiaccola olimpica, che verrà portata da un gruppo di atleti speciali di Crema, seguirà la sfilata delle Delegazioni percorrendo lo stesso percorso fino alla piazza del Duomo, dando inizio alla Cerimonia di Apertura vera e propria.

Altro momento protocollare importante, all’interno della Cerimonia di Apertura, è la dichiarazione di apertura ufficiale dei Giochi da parte di un rappresentante dell’Amministrazione Comunale, il Giuramento dell’Atleta e il Giuramento degli Arbitri.

Il programma


Sabato 27 marzo 2010
          
9:30-12:30 Gare preliminari e prima tappa dei Giochi di Bocce Unificate
12:30-17:15 Gironi Finali
18:30 Cerimonia di Apertura

Domenica 28 marzo 2010  
      
9:30-17:30 Gare
18:00-19:00 Premiazioni